Eventi
 La registrazione dei pellegrini
Il periodo di registrazione comincerà 500 giorni prima della Giornata Mondiale della Gioventù, il 3 aprile 2010. La partecipazione agli eventi sarà completamente gratuita. La quota di partecipazione servirà a coprire le spese di vitto e alloggio per i giorni della GMG, lo zaino del pellegrino, i buoni-pasto, trasporto e biglietti per attività artistiche e culturali della GMG. L'importo è fissato in base ai servizi richiesti e al Paese di origine. Gli organizzatori forniranno ai partecipanti che lo desiderano un certo numero di pacchetti flessibili e su misura per le diverse circostanze dei partecipanti, con diverse formule di partecipazione e di costi economici. Si terranno presenti in particolare i problemi economici di quei giovani con minori opportunità in questo senso. Questo è il significato del Fondo di solidarietà e le iniziative messe in atto varie diocesi del mondo per offrire semplici e a basso costo alternative. Il Fondo di solidarietà è un fondo gestito dal Pontificio Consiglio per i Laici, in cui i partecipanti possono collaborare attraverso una volontaria donazione di 10 euro. Questi fondi sono utilizzati per coprire le spese necessarie per consentire di partecipare ai giovani meno abbienti, in particolare quelli provenienti da paesi economicamente più svantaggiati, al fine di garantire che la Giornata Mondiale della Gioventù sia veramente globale.
La registrazione dei pellegrini
Il periodo di registrazione comincerà 500 giorni prima della Giornata Mondiale della Gioventù, il 3 aprile 2010. La partecipazione agli eventi sarà completamente gratuita. La quota di partecipazione servirà a coprire le spese di vitto e alloggio per i giorni della GMG, lo zaino del pellegrino, i buoni-pasto, trasporto e biglietti per attività artistiche e culturali della GMG. L'importo è fissato in base ai servizi richiesti e al Paese di origine. Gli organizzatori forniranno ai partecipanti che lo desiderano un certo numero di pacchetti flessibili e su misura per le diverse circostanze dei partecipanti, con diverse formule di partecipazione e di costi economici. Si terranno presenti in particolare i problemi economici di quei giovani con minori opportunità in questo senso. Questo è il significato del Fondo di solidarietà e le iniziative messe in atto varie diocesi del mondo per offrire semplici e a basso costo alternative. Il Fondo di solidarietà è un fondo gestito dal Pontificio Consiglio per i Laici, in cui i partecipanti possono collaborare attraverso una volontaria donazione di 10 euro. Questi fondi sono utilizzati per coprire le spese necessarie per consentire di partecipare ai giovani meno abbienti, in particolare quelli provenienti da paesi economicamente più svantaggiati, al fine di garantire che la Giornata Mondiale della Gioventù sia veramente globale.
Le Giornate nelle Diocesi
 Dal 11 al 15 agosto 2011, molte diocesi spagnole offriranno ai giovani giunti in Spagna per partecipare alla GMG di trascorrere del tempo insieme ad altri giovani in preparazione per la GMG. Il piano di questi giorni varia da diocesi a diocesi, e comprende le attività culturali, visite di carattere storico, e anche momenti di preghiera e di festa presso i santuari e luoghi di pellegrinaggio, che fanno parte dell'identità religiosa locale. I giorni nelle diocesi termineranno il 15 agosto, festa dell'Assunzione della Vergine Maria, con la Messa in cui il vescovo diocesano invierà i giovani a Madrid per partecipare alla GMG.
I luoghi degli eventi
La sede degli eventi princiapli, la Veglia sabato e la Santa Messa domenica mattina si terranno a Cuatro Vientos Airport (foto), che si trova otto chilometri dal centro di Madrid, all'interno del loro ambiente urbano. La Messa di apertura della Giornata Mondiale della Gioventù, la cerimonia di benvenuto al Papa, la Via Crucis e gli eventi si svolgerà nel centro di Madrid, presso la Castellana fino a Plaza de Colón, ma il percorso non è ancora stato determinato.
Il sito web
Il sito ufficiale della GMG 2011 di Madrid (foto), ancora in prova, è dominato dal rosso che ha caratterizzato fin dall'inizio la XXVI Giornata Mondiale della Gioventù. All'interno si possono trovare notizie, le attività di questi giorni, la storia della Giornata Mondiale della Gioventù, la possibiltà di scaricare una newsletter, le informazioni sulle diocesi e quelle economiche.
Il programma
La Giornata Mondiale della Gioventù a Madrid prenderà il via martedì 16 agosto con la Messa di apertura presieduta dal vescovo di Madrid, il card. Antonio Maria Rouco Varela, e concelebrata da vescovi e  sacerdoti. Già mercoledì 17 inizieranno la catechesi dei vescovi per i giovani nelle diverse lingue. "Questi sono momenti di riflessione, di catechesi e di riflessione necessaria per l'evento non è solo una manifestazione esterna, ma che lascia una profonda impronta sulla coscienza" ha detto Benedetto XVI all'Angelus del 27 luglio 2008. Queste catechesi continueranno giovedi e venerdì mattina. Nel pomeriggio di giovedi 18 si terrà la festa di accoglienza dei giovani per il Santo Padre. Un'accoglienza popolare di carattere festoso, in cui il Papa sarà accolto in tutta la città. Venerdì 19 la Via Crucis. Infine i due atti che vedranno il maggior numero di pellegrini: la sera di sabato 20 la Veglia con il Santo Padre, e la mattina di domenica 21 la Messa di chiusura. Alla recita dell'Angelus dopo la Messa verrà annunciata ufficialmente la data e il luogo della prossima GMG. Durante questo tempo, a Madrid saranno predisposti tutti i tipi di attività per i giovani partecipanti alla GMG: mostre d'arte e storici, recital, spettacoli teatrali e proiezioni di film, mostre dedicate ai santi e missionari di Madrid, ai patroni della GMG, visite a musei e centri culturali, e tanto altro. Si potrà inoltre partecipare all'adorazione eucaristica in molte chiese di Madrid.

Pastorale Giovanile CEI

logppastgiov 143x150
SERVIZIO NAZIONALE PER LA PASTORALE GIOVANILE
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA
Visite agli articoli
1442196

Abbiamo 146 visitatori e nessun utente online