È questa speranza che brilla negli occhi dei nostri giovani dopo che hanno fatto l'incontro personale con Gesù: la loro speranza è piena.

Per tre volte i giovani sono stati protagonisti nel Convegno. Venerdì sera nella veglia in via Aldo Moro, 5 tende per le strade degli uomini per una magnifica esperienza di coinvolgimento della città: una fatica immane nel montare quelle strutture con l'aiuto della protezione civile, ma una gioia incredibile nell'incontrare tanti giovani. E poi il mattino del sabato con i ragazzi delle scuole, insieme a Nuovi Orizzonti, due ore insieme a cercare la gioia, la vera gioia: Gesù Cristo. Ed infine ieri sera, qui nel palazzo dello sport. Centinaia di giovani hanno fatto l'esperienza di divertirsi, di giocare, di ballare, di coinvolgere tutti, senza bisogno di sballare, di esagerare: il festival della gioventù, a cui si dà la possibilità di esprimere il meglio di sé stessa. Salvatore Boccaccio Vescovo